Categorie: AfricaVideo

Seychelles, l’Isola di Praslin

In circa 15 minuti di volo, a 34 kilometri da Mahè, si arriva alla seconda isola più grande delle Seychelles, l’isola di Praslin.

Con un’area di 44 Kmq, è coperta quasi interamente da foresta tropicale, Praslin è considerata da molti turisti una delle isole preferite tra tutte quelle dell’arcipelago delle Seychelles.

L’isola di Praslin offre diverse spiagge ed insenature, la spiaggia più famosa è quella di Anse Lazio, un lungo e ampio arco di sabbia bianca, contornato da alberi di takamaka, dalle sue acque trasparenti, ricche di flora e fauna, emergono massi granitici levigati dal mare.

Praslin è famosa per la Vallè de Mai, un Parco Nazionale, un’area di foresta tropicale protetta e dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale. Con le sue diverse piante endemiche, la Valleè de Mai è conosciuta soprattutto per una pianta unica al mondo: il coco’ de mer, una palma che raggiunge oltre i 30 metri di altezza, con il suo particolarissimo frutto, un cocco dall’incredibile somiglianza con le forme armoniche di una donna.

L’isola di Praslin, con i suoi circa 6.000 abitanti, è un importante punto di riferimento per il turista, infatti sono diverse le escursioni che si possono effettuare partendo da qui. Distante poche decine di minuti con una barca veloce, si può visitare l’isola di Cousine, il luogo per gli appassionati di ornitologia. Infatti sull’isola, in una zona protetta, c’è la possibilità di ammirare diverse specie di uccelli. Una guida multilingue vi accompagnerà, per tutto il percorso, illustrando e spiegando ogni specie vegetale ed animale presente sull’isola. Si può includere una escursione nello stesso giorno all’isola di Couriese

Le meravigliose spiagge che l’isola di Praslin mette a vostra disposizione, sono facilmente raggiungibili con autobus ed automobili noleggiate da diverse compagnie turistiche locali.

Un’altra spiaggia davvero incantevole, a Praslin, è Anse Georgette, sempre sulla costa nord dell’isola. Per raggiungerla è necessario attraversare a piedi il campo da golf dell’hotel Lemuria Resort, raggiungibile seguendo la strada principale sulla costa occidentale, per accedere al campo da golf è necessario chiedere il permesso al guardiano all’ingresso dell’area dell’hotel. La spiaggia è spesso deserta ed offre discrete possibilità di snorkeling. Le correnti in questa piccola insenatura possono essere piuttosto forti.

Sull’isola ci sono diverse possibilità di soggiornare: hotel, guest house, ville e case private.

Visualizza Commenti

Condividi

Articoli recenti

Desert tour verso Uluru (Ayers Rock), il racconto di fran81cesco

Quello che segue è l'emozionante racconto del nostro utente fran81cesco dell'avventuroso desert tour realizzato nel…

22 Marzo 2020

Islanda 2007 by Ram, sulle tracce di Saknussem

...Si precipitò sul foglio di carta e con occhi scintillanti e voce commossa lesse interamente…

16 Febbraio 2020

Bucarest e Sibiu, racconto e consigli del mio viaggio in Romania

Approfittando del fatto che mio fratello vive e lavora in Romania ho organizzato le mie…

1 Febbraio 2020

Băile Felix (Romania), una piacevole sorpresa

Sarà per il tipo di vacanza (una settimana alle terme a fine novembre), sarà per…

4 Gennaio 2020

Australia, viaggio di nozze in mezzo alla natura (racconto e considerazioni)

Era la prima volta che affrontavamo un viaggio così lungo, era la prima volta che…

19 Settembre 2019

Scozia 2006: quelli tra Highlands e realtà (racconto di viaggio)

Questo è il racconto del viaggio in Scozia realizzato nel 2006 dal nostro lettore RAM.…

11 Agosto 2019

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Più info...